• Barcellona360.it
  • La Vita E Le Opere Più Importanti Di Antoni Gaudì A Barcellona

La Vita E Le Opere Più Importanti Di Antoni Gaudì A Barcellona

Da bambino, Gaudì era affascinato dalla natura e dal suo mondo.

Passava ore a disegnare le piante nel giardino dei suoi genitori ed a ritrarre gli animali che vedeva quando era a passeggio con i suoi fratelli.

Ed è stata questa passione per la natura che ha influenzato i futuri lavori da architetto di Gaudì.

Fotografia di Antoni Gaudì in bianco e nero con rettangolo arancione e scritta nera in basso a destra Barcellona Antoni Gaudì
Gaudì ed il Modernismo Catalano

Dal mondo naturale ha tratto l’ispirazione per i suoi progetti ed ha creato delle strutture innovative.

Ha progettato edifici che assomigliano ad alberi o fiori ed ha studiato l’uso di materiali naturali fusi alla perfezione con l’ambiente circostante.

La Vita Di Gaudì

Antoni Gaudì era originario di Reus, vicino a Tarragona.

Fin da bambino mostrò fin da subito un grande interesse per le forme naturali di fauna e flora, geologia ed anatomia.

Suo padre era un calderaio (fabbricava caldaie e pentole) ed ha appreso da lui delle tecniche che poi ha inserito all’interno delle sue opere.

Secondo Gaudì la struttura non poteva essere separata da forma, colore e trama.

Le sue innovative idee si sono trasformate in vere e proprie opere grazie ad un mecenate che lo ha aiutato.

L’architetto realizzò i suoi primi progetti nel 1880 e mostravano una chiara influenza dell’arte gotica e mudéjar (stile derivato dai musulmani rimasti in Spagna) grazie a mattoni decorativi, ceramiche, archi a parabola, grandi torri e cupole.

Nel 1900 realizza Parc Güell (grazie al finanziamento dell’industriale Eusebi Güell) caratterizzato da uno stile curvilineo ed unico.

Parc Güell

Le tipiche forme naturali ed utilizzando frammenti di ceramica, nacque così un progetto con un design colorato e giocoso.

In seguito Gaudì ha progettato anche la Casa Batlló e Casa Milà.

Collage di 2 foto con a sinistra la fotografia di Casa Batlló ed a destra casa Milà, due edifici progettati da Antoni Gaudì
Casa Batlló (sinistra), Casa Milà (destra)

L’approccio che Antoni aveva per il suo lavoro era molto particolare.

Realizzava soltanto schizzi, prospettive e modelli dei suoi progetti.

Un tratto particolare che ha accompagnato anche la realizzazione del suo lavoro più complesso: la Sagrada Familia a Barcellona.

Fotografia di un lato della Sagrada Familia a Barcellona con il cielo azzurro in secondo piano
Sagrada Familia

L’architetto passò gran parte della sua vita a cercare di rendere alla perfezione questo edificio, con il desiderio che rappresentasse con esattezza la sua profonda spiritualità.

La Sagrada Familia divenne il simbolo di Barcellona e fu anche l’opera della vita dello stesso Gaudì.

Quest’ultimo ci mise così tanto impegno al punto che divenne un’ossessione. Quando i soldi per i lavori finirono, Antoni fece di tutto per racimolare altro denaro per continuare il suo progetto.

Purtroppo, in un fatidico giorno del 1926, fu investito da un tram mentre camminava lungo la Gran Via de les Corts Catalanes ed il progetto della Sagrada Familia rimase incompiuto.

Le Opere Più Famose Di Antoni Gaudì A Barcellona

Molte delle opere più caratteristiche che trovi a Barcellona sono state realizzate da Antoni gaudì.

Curve e forme organiche che imitano le forme della natura sono alla base dei suoi lavori che si fondono alla perfezione con l’ambiente circostante.

All’inizio della sua carriera i suoi lavori riflettevano lo stile gotico, ma quest’ultimo si è evoluto nel corso del tempo prendendo una piega inimitabile.

Casa Vicens

Casa Vicens

Casa Vicens è il primo progetto che Antoni Gaudì realizzò all’età di 30 anni.

Tale opera ha una struttura tradizionale ma mostra anche qualche aspetto originale.

L’ispirazione per realizzare Casa Vicens viene dall’architettura araba.

L’elemento più caratteristico di quest’opera è la presenza di piastrelle che coprono sia i piani interni che le facciate esterne di tutto l’edificio.

Casa Batlló

Fotografia dall'esterno di Casa Batlló di Antoni Gaudì a Barcellona in una giornata nuvolosa
Casa Batlló

Le piastrelle blu che coprono l’esterno e l’interno di Casa Battlò sembrano essere state modellate dall’acqua.

È quasi come se ci si immergesse in un fondale marino con forme di blu che ricordano il mare.

Lo si può vedere non solo sulla facciata ma anche all’interno: le stanze sono state trasformate come se fossero parte della natura.

Quest’opera sembra surreale e questo era l’obiettivo che Gaudì aveva in mente durante la progettazione dell’edificio.

Casa Milà (o la Pedrera)

Fotografia dall'esterno di Casa Milà (o la Pedrera) a Barcellona, un edificio che ricorda un nido d'api progettato da Antoni Gaudì
Casa Milà (o la Pedrera)

Casa Battlò è stato uno degli edifici più famosi di Antoni Gaudí, ma c’è anche Casa Milà che è molto interessante.

Il suo design è unico e – al tempo – non è stato accettato dal pubblico, il quale ha preso in giro l’opera di Gaudì soprannominandola Pedrera (che significa cava di pietra) o nido di calabroni.

Parc Güell

Parc Güell

Eusebi Güell è una figura molto importante della Catalogna.

È stato un uomo intraprendente che diventato ricco grazie all’industria tessile.

Inoltre era intelligente, colto ed amava avere in casa molti artisti.

Lui è diventato il mecenate di Antoni Gaudì e con il tempo gli ha commissionato un sacco di opere:

  • Finca Güell (la casa in campagna di Eusebi)
  • Palau de la Música Catalana
  • Colonia Güell (edificio religioso)
  • Parc del Laberint d’Horta

Ma l’opera più importante è stata Parc Güell, un parco pubblico di circa 18 ettari con giardini e decorazioni architettoniche molto colorate.

Sagrada Familia

Fotografia di un lato della Sagrada Familia a Barcellona con il cielo azzurro in secondo piano
Sagrada Familia

La Sagrada Familia è il capolavoro incompiuto di Gaudì.

La pura architettura dell’edificio, con i suoi archi parabolici e volumi scultorei, rappresenta il suo amore per la natura e la bellezza in ogni sua sfaccettatura.

L’imponente opera include tanti stilil architettonici diversi, ma a causa della morte prematura di Gaudì, non è stata mai completata.

Viaggia Sicuro Con I Nostri Partner

Scopri Barcellona con i servizi offerti dai nostri migliori partner nel settore dei viaggi.


Scritta bianca Barcellona 360 su sfondo trasparente

Copyright © 2021
Barcellona360.it
P.iva 02802870598

Icone realizzate da Freepik da www.flaticon.com