• Barcellona360.it
  • Palau de la Música Catalana: Architettura Tradizionale Con Stile Modernista

Palau de la Música Catalana: Architettura Tradizionale Con Stile Modernista

Il Palau de la musica catalana è uno degli edifici più importanti di tutta Barcellona.

Fotografia della sala concerti vuota del Palazzo della Musica Catalana di Barcellona con rettangolo arancione in basso a destra con scritta nera "Barcellona Pallazzo Musica Catalana"
Palazzo Della Musica Catalana

Purtroppo non tutti lo conoscono, ma ti assicuro che ne vale la pena visitarlo.

In questo articolo – oltre a poter comprare il biglietto per entrare premendo sui pulsanti all’inizo ed alla fine – puoi leggere la storia di questo fantastico edificio.

Storia

Il Palau de la Musica è stato progettato all’inizio del secolo da Lluís Domènech i Montaner.

I lavori sono cominciati nel 1905 e ci sono voluti ben 3 anni per completare il progetto.

Una volta terminato, il Palazzo della Musica Barcellona è diventato fin da subito un simbolo dell’architettura modernista catalana.

Nel 1971 l’edificio è diventato monumento nazionale (e nel 1997 è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità).

Poco più di 10 anni dopo sono iniziati altri lavori per migliorare ed ampliare la struttura. Ulteriori modifiche ci sono state nel 2000 rendendo il Palau Musica Catalana un blocco con un edificio accanto alto 6 piani con all’interno:

  • Camerini
  • Biblioteca
  • Archivio
  • Sala riunioni
  • Uffici

E non è tutto.

Per mantenere una bella luce all’interno del palazzo, è stata costruita una piccola piazza alla sua sinistra.

Lo stile architettonico del Palau della Musica Barcellona è innovativo per diversi aspetti: è stato progettato come un grande spazio aperto che può essere utilizzato al 100% e per simboleggiare tutto ciò è stato utilizzato – durante la costruzione – vetro smaltato e cristallo.

L’architettura esterna è molto diversa rispetto a quella degli edifici accanto.

La sala concerti è a forma di rettangolo ed i posti a sedere sono in forma semi ellittica.

Ma la sua particolarità è un’altra: è l’unica sala concerti ad avere un lucernario a goccia e grandi vetri sui lati che permettono di usarlo anche se non c’è luce atificiale.

Nella struttura trovi anche diverse sculture: un gruppo rappresenta delle ragazze che cantano una ballata catalana ed un altro invece raffigura la Cavalcata delle Valchirie di Wagner.

Visita Il Palau De La Musica Barcelona

La combinazione di elementi gotici e modernisti sulla facciata esterna del Palazzo della Musica Catalana crea un’atmosfera armoniosa per questa luminosa struttura di vetro.

Questo edificio a due piani è decorato con colonne di terracotta e busti di grandi compositori come Beethoven, Bach e Wagner.

L’ingresso al Palazzo della Musica Catalana è attraverso una torre che sovrasta la facciata esterna.

Tra le altre sculture ci sono anche delle curiose bambine che suonano il pianoforte, mentre da dietro appare un’altra ragazza con le note musicali che rappresenta alcuni dei generi musicali che vengono suonati all’interno di questo palazzo.

La sala concerti del Palazzo della Musica di Catalogna devi visitarlo assolutamente.

Il grande organo sta sopra il palco, fiancheggiato da finestre colorate ed illuminato da una luce superiore che appare attraverso una cupola di vetro curvo creando effetti magnifici.

Esplorare da soli questo capolavoro dell’Art Nouveau ti affascinerà con i suoi dettagli lussuosi.

È un patrimonio mondiale dell’UNESCO ed è stato dichiarato come uno dei punti di riferimento più importanti di Barcellona, oltre ad essere un simbolo della Catalogna.

Acquista ora il tuo biglietto e scopri un questo palazzo unico nel suo genere.

Viaggia Sicuro Con I Nostri Partner

Scopri Barcellona con i servizi offerti dai nostri migliori partner nel settore dei viaggi.


Scritta bianca Barcellona 360 su sfondo trasparente

Copyright © 2021
Barcellona360.it
P.iva 02802870598

Icone realizzate da Freepik da www.flaticon.com