• Barcellona360.it
  • Parc Güell: Il Luogo Dove Arte, Architettura E Nautra Si Incontrano

Parc Güell: Il Luogo Dove Arte, Architettura E Nautra Si Incontrano

Parc Güell è un luogo dove natura ed architettura si fondono alla perfezione.

Premi sul simbolo “play” qui sotto per scoprire come si pronuncia Parc Güell.

Come Si Pronuncia Parc Güell

Antoni Gaudí era l’uomo perfetto per questo lavoro.

Ha progettato il Parc Güell immaginandolo come museo all’aria aperta, con una varietà di aree diverse ed attrazioni per tutti.

Fotografia di Parc Güell con vista su Barcellona e rettangolo arancione in basso a destra con scritta nera Barcellona Parc Güell
Parc Güell Barcellona

Così è nata una delle destinazioni turistiche più popolari di Barcellona, che attrae più di 1 milione di visitatori ogni anno.

Parc Guell Biglietti: I Migliori

Parc Guell offre viste mozzafiato della capitale catalana dalle sue terrazze (inoltre ci sono 4 set di binocoli disseminati in tutta l’area per ammirare alla perfezione tutti i dettagli).

A decorare la zona ci sono edifici decorati da mosaici in stile art nouveau.

E dopo aver concluso l’esplorazione del parco, puoi andare anche all’interno dello speciale cinema che ti farà conoscere meglio Gaudí (se vuoi saperne di più sulle sue opere a Barcellona, leggi questo articolo).

Qui sotto trovi la lista dei migliori biglietti per fantastici eventi e tour a Parc Guell.

Scegli il tuo preferito.

Storia Di Parc Güell

Quando è stato progettato questo parco, Barcellona sarebbe stata trasformata a seguito di un piano di urbanizzazione che avrebbe eliminato gran parte dello spazio verde.

Ma poi l’imprenditore Eusebi Güell commissionò a Gaudí la realizzazione di una zona esclusiva ed a contatto con la natura: Parc Güell.

L’architetto accettò l’incarico ed incorporò la bellezza naturale in ogni centimetro che creò tra il 1900-1914.

Il parco poi aprì nel 1926 e nel 1984 l’UNESCO lo ha definito come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Il Parc Güell è una testimonianza della creatività e dell’audacia dei progetti di Antoni Gaudí.

Il parco offre spazi verdi e lussureggianti per i visitatori, ma ci sono anche alcune abitazioni che non sono mai state completate (tranne per una che è stata comprata dallo stesso architetto).

Cosa C’è Nel Parc​ Barcelona

Il parco è stato costruito nel 1898 con un unico obiettivo: doveva essere un luogo di pace e serenità.

Anche se ha un’architettura unica e molto colorata, il parco è un’incredibile oasi di relax.

I muri di pietra fiancheggiano gran parte dei percorsi del parco e gli edifici sono degli eccellenti elementi decorativi, grazie ai pinnacoli ed i tetti con tegole a forma di triangolo.

La Casa-Museo Gaudí

Fotografia dell'esterno della casa museo di Antoni Gaudí rosa in una giornata nuvolosa
Casa-Museo Antoni Gaudí

La Casa-Museo Gaudí è un capolavoro architettonico che ospita le collezioni personali dell’architetto Antoni Gaudí.

Il museo ha 4 piani, di cui soltanto uno è aperto ai visitatori.

All’interno puoi ammirare una collezione di mobili unici disegnati da Gaudí stesso così come le opere di altri collaboratori (come Enric Casanells).

Nota: è possibile accedere anche alla biblioteca al 2° piano, ma bisogna richiedere il permesso in anticipo.

Plaza de la Naturaleza

Fotografia della Plaza De La Naturaleza di Parc Güell con panorama di Barcellona
Plaza De La Naturaleza

La Plaza de la Naturaleza è il luogo più visitato del parco, circondato da una lunga panchina a forma di serpente marino.

Gaudí ha inserito in quest’area numerosi riferimenti al nazionalismo catalano fondendolo ad elementi di misticismo religioso.

La piazza offre una vista incredibile di Barcellona, compresa la Sagrada Familia e la collina di Montjuic.

Il Drago E La Scalinata

Scultura di una lucertola ricoperta da mosaici colorati tra due scalinate di Parc Güell
Drago tra le scale

La “scala del drago” è unica.

Si tratta di una doppia scala è fiancheggiata da 2 pareti che formano una terrazza sotto la quale si trovano 2 grotte: quella di destra, per esempio, serviva per ospitare i cavalli ed era sostenuta da una colonna centrale a forma conica.

Tra le 2 rampe di scale scorreva l’acqua.

Arrivando in cima c’era lo scudo della Catalogna decorato con un mosaico e c’erano decorazioni con altre lucertole completamente decorate con dei mosaici.

Sala Hipostila

Fotografia della Sala Hipostila Parc Güell, una sala aperta con molte colonne che sorreggono la terrazza
Sala Hipostila

La grande scala a drago conduce alla Sala Hipostila.

In origine serviva ad ospitare il mercato.

La sala è formata da 86 colonne ispirate all’ordine dorico.

Quelle più esterne sono inclinate e vanno contro la tradizione decorativa classica.l

All’interno della sala puoi vedere anche 3 navate che ricordano l’interno di una cattedrale o di un tempio.

Visite Guidate A Parc Güell

Passeggiando per il Parc Güell di Barcellona, vedrai dei mosaici colorati e fantastiche sculture.

Per conoscerle nel dettaglio e comprendere la storia di tutto il parco, puoi partecipare ad uno dei tour guidati che trovi qui sotto.

Viaggia Sicuro Con I Nostri Partner

Scopri Barcellona con i servizi offerti dai nostri migliori partner nel settore dei viaggi.


Scritta bianca Barcellona 360 su sfondo trasparente

Copyright © 2021
Barcellona360.it
P.iva 02802870598

Icone realizzate da Freepik da www.flaticon.com